Foggia: Avvertita scossa di terremoto


Una scossa di terremoto di magnitudo 4.5, profondità 10 km, ha spaventato tutta la provincia di Foggia. Alle ore 14:21 la terra ha tremato, con epicentro in località Masseria Giardino, la più forte di quelle registrate in Italia negli ultimi giorni. Allarme anche nei centri limitrofi, finora non si registrano danni.

Fonte: Il Corriere del Sud

About these ads

10 commenti su “Foggia: Avvertita scossa di terremoto

  1. DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N.658 DEL 15.03.2010

    Questa delibera della giunta regionale è il testamento del Governo Vendola. Ed è un testamento pesante. Purtroppo i pugliesi non dispongono del beneficio d’inventario e non possono sfuggire ai guasti ed ai tagli di una gestione sconsiderata.

    La Giunta prende atto di aver sforato per due anni consecutivamente il patto di stabilità e dispone una serie di tagli che colpiscono pesantissimamente la spesa sociale, l’agricoltura, lo sport.

    Miracolosamente intonsi restano i capitoli di spesa per l’Apulia Film Commission, il Teatro Pubblico Pugliese, gli oltre 7 milioni per gli avvocati, gli stipendi milionari dei dirigenti esterni comprensivi dei bonus di risultato.

    AGRICOLTURA
    Un altro colpo mortale al settore; oltre 30 milioni di euro di tagli tra cui:
    1. Azzerati i contributi ai consorzi di bonifica per la manutenzione (-8 milioni di euro)
    2. Ridotte le spese per l’attuazione del PSR (-6 milioni di euro)
    3. Dimezzati i fondi per le emergenze fitosanitarie (– 147.500 euro)
    4. Azzerati i contributi per le piante infette da CTV (– 250.000 euro)
    5. Ridotte le risorse per l’attuazione del piano regionale di difesa delle coltura agrarie (– 400.000 euro)
    6. Azzerate le spese per i controlli sul bestiame (- 2 milioni di euro)
    7. Ridotte le risorse per la valorizzazione dei prodotti tipici (– 695.000 euro)
    8. Dimezzate le risorse per i programmi di gestione faunistico ambientale (– 496.000 euro)
    9. Azzerate le risorse per le attività di promozione e divulgazione commerciale dei prodotti agricoli (– 7 milioni di euro)

    SPESA SOCIALE
    Pesantissimi i tagli apportati alla spesa sociale da Vendola. La distanza tra le chiacchiere e i fatti sta tutta nelle cifre del bilancio e questo ci dice che nel 2010 i tagli alla spesa sociale ammontano ad oltre 116 milioni di euro:
    1. Azzerato il fondo regionale per l’occupazione dei disabili (-2.5 milioni)
    2. Azzerati i contributi ai comuni per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione (– 26 milioni di euro)
    3. Tagliati i contributi per i libri di testo (– 4 milioni di euro)
    4. Dimezzati i contributi per le scuole primarie per l’infanzia (– 500.000 euro)
    5. Azzerato il contributo per l’università della terza età (– 425.000 euro)
    6. Dimezzato il fondo globale per i servizi socio assistenzali (-9.8 milioni di euro)
    7. Azzerato il fondo per il sostegno a favore dei soggetti dislessici (– 150.000 euro)
    8. Praticamente azzerato il cofinanziamento del piano regionale socio assistenziale (– 32 milioni di euro)
    9. Praticamente azzerato il programma di azioni per la non autosufficienza e le nuove povertà (-13 milioni di euro)
    10. Praticamente azzerato il programma di interventi per l’integrazione scolastica dei disabili (– 1 milione di euro)
    11. Azzerati tutti gli interventi per la presa in carico domiciliare dei non autosufficienti (– 1.7 milioni di euro)
    12. Azzerati i fondi per le iniziative relative alle non auto sufficienze (– 25 milioni di euro)

    SPORT
    Azzerati tutti i capitoli di spesa relativi alle attività di sostegno allo sport. 2.9 milioni di euro sottratti alle associazioni sportive.

  2. ASSEGNO DI 400mila EURO AL PD PARTITO DEMOCRATICO CHE VA A ESCORT
    Il superbonus dell’ex vicepresidente pugliese, Sandro Frisullo, è stato deciso in estate: la buonauscita sfiora i 400mila euro (anche se 152mila li aveva prelevati in anticipo). Per l’indagato pure una pensione di 10mila euro.
    AIUTO C’è un ex detenuto in attesa di giudizio che ad agosto si stava fre­gando le mani dalla gioia. Aveva ap pena incassato un maxi assegno da 10mila euro lorde di pensione e una buonuscita record che sfiora i 400mila euro (anche se 152mila eu ro li aveva già prelevati in anticipo). Il suo nome è Sandro Frisullo, ex po tentissimo vicepresidente Pd della vendoliana Regione Puglia, arresta to il 18 marzo scorso con l’accusa di associazione per delinquere, corru zione e turbativa d’asta con contor no di presunte tangenti nella sanità in cambio di qualche escort a buon mercato, anzi praticamente gratis. Frisullo è a piede libero dal 17 lu glio, dopo che il gip del Tribunale di Bari Sergio Di Paola ha revocato gli arresti domiciliari. Ma 21 giorni di cella se li è fatti tutti, dall’arresto al l’ 8 aprile, perché «accusato di aver utilizzato il suo peso politico – que sta la tesi della Procura barese – per far vincere l’amico, il re della sanità Gianpi Tarantini in cambio di soldi e favori». Quanti e quali? Per l’accu sa circa 12mila euro al mese, tre escort della scuderia a totale dispo sizione, automobile con autista, ca pi firmati e persino una donna delle pulizie gratis. Dall’assegno di Gianpi a quello da pensionato il passo è breve e la decurtazione leggera, da 12mila net te a 10mila lorde. La cosa bizzarra è che per avere questi soldi dalla Re gione Puglia Frisullo non ha violato alcuna legge. Anzi, ne ha approfitta to. LA legge pre vede, oltre a un sontuoso vitalizio pari al 90% dell’indennità da consi gliere di 11.190,89 euro, un assegno di fine mandato pari a un anno pie no di indennità (oltre 129mila euro per ogni legislatura al servizio dei pugliesi, tre nel caso di Frisullo). La solerzia degli impiegati regio nali (ministro Brunetta, prenda ap punti…) ha consentito ai pensionati di lusso, molti dei quali rigorosa mente under 60 come lo stesso Fri sullo ( che di anni ne ha 55) di ottene re bonus e pensione in piena estate. I mandati di pagamento sono parti ti dagli uffici della Regione il 25 ago sto scorso.
    Per le casse pugliesi è un salasso da 8 milioni di euro, di cui 3,5 erogati subito come un genero so bancomat.
    Ma, almeno per quan to riguarda l’ex vicepresidente Pd, tutto era iniziato 45 giorni prima, il 14 luglio, tre giorni prima della sua definitiva scarcerazione preventi va, quando il dirigente del Servizio amministrazione e risorse umane della regione Francescopaolo Digie si aveva firmato le determinazioni necessarie a sbloccare i soldi. Nel prospetto allegato alla deter minazione n. 166 del 25 agosto scor so vengono snocciolate le cifre: l’as segno lordo finale è di 389mila euro meno qualche spicciolo, di cui 152mila e rotti già incassati grazie al l’articolo 57 della legge 1/2004, che prevede appunto di richiedere un anticipo fino all’80%dell’assegno di fine rapporto. Tolte le tasse, per l’ex vicepresidente Pd accusato di esse re al soldo di Gianpaolo Tarantini detto Gianpi in cambio di qualche appalto milionario nella sanità si tratta di 174.647,24 euro nette, da ag giungere alla pensione di anzianità. Diecimila euro lorde di pensione ogni mese, generosamente elargiti in una soleggiata mattina dell’esta te pugliese, basteranno a uno come Frisullo che secondo l’accusa ha bi sogno di fare una certa vita? È uno dei tanti interrogativi che il proces so sul verminaio della sanità puglie se è destinato a sciogliere. Forse.

  3. E BASTA CO’ STE’ CAZZATE…
    Io dico: ma che senso ha imbrattare tutti i blogs ortesi e che di Orta Nova vorrebbero parlare, con questo continuo spam???
    No, dico, “ortese incazzato” (lui, è incazzato…).
    Ma come fate a non provare un minimo di senso di vergogna ed imbarazzo?
    SI, lo so che il “nobile scopo” perseguito con tutto questo spamming è quello di EVITARE CHE SI PARLI DEI PROBLEMI REALI DI ORTA NOVA, però voglio dire, un minimo di pudore, no???
    lOrtese incazzato, dai: la notizia del superamento del patto di stabilità da parte della Puglia è di Marzo ed è stata il cavallo di battaglia del PDLega per perdere le elezioni….

    http://lucacaporale.wordpress.com/2010/03/01/calcio-mr-corcella-ordona-gervasio-sostituito-perche-zoppicava/#comment-6934

    PS:Ortese, fattene una ragione. LE ELEZIONI REGIONALI SI SONO SVOLTE AD APRILE. E LE AVETE PERSE…
    Adesso PARLIAMO DI ORTA NOVA.
    Orta Nova ha sforato il patto di stabilità, grazie anche alle consulenze da 50.000,00 eur a botta pagare a Gatta&Co… e SENZA DIMENTICARE CHE IL COMUNE NON HA MESSO UN EURO per la Notte Bianca organizzata dalla Prometeo…
    Perchè “ortese incazzato”, non ci parli di come verranno impiegati i Fondi per i P.I.R.P. (sono 3.000.000,00 di eur circa), FONDI CHE IN TEORIA DOVREBBERO SERVIRE PER LA RIQUALIFICAZIONE urbana?Eh, Ah?

  4. Ah, dimenticavo, “ortese incazzato” (lui, è incazzato…): anche se per voi la “perdita”, del caro consigliere regionale Ruocco, uno di quelli che ad Orta Nova si è sempre SOLO VENUTO A PRENDERE VOTI (E SOLDI, TANTI SOLDI DI CONSULENZE LEGALI…) , è certo foriera di grande “rabbia” e “furore”……..cercate di non dimenticare MAI che in giro c’è gente che ha motivi molto più fondati e seri di voi, per essere non dico “incazzata”, ma quanto meno un pò, diciamo così, “indispettita” da questo orrido modo di fare…

    Da questo modo di concepire il dibattito sulla VITA pubblica collettiva come una continua rissa da stadio blaterando stupidaggini e fesserie ma facendo nel frattempo solo interessi privati, mentre intanto poi ci ritroviamo a vivere in una paese caccoso, senza UNO STRACCIO di infrastruttura pubblica, dove nella mente di chi Governa i “giovani” sono una categoria sociale astratta e “metafisica”, una moltitudine informe di essere senza nessuna esigenza…

    ORTA NOVA E’ UN PAESE CACCOSO IN CUI NON ESISTE UNA BIBLIOTECA COMUNALE DEGNA, SENZA VERDE, SENZA PISTE CICLABILI, SENZA SOLDI PER LO SPORT, SENZA SOLDI PER LA MUSICA E LA CULTURA, SENZA UNO STRACCIO DI AZIENDE, SENZA NESSUNA PROSPETTIVA DI SVILUPPO, CON DEI SERVIZI DI MERDA E CON UNA MONTAGNA DI DEBITI DA RIPAGARE…E C’E’ CHI AMMINISTRA E/O SIEDE IN CONSIGLIO ININTERROTTAMENTE DA 16 ANNI..

    PS: ah, e sempre per parlare di PROBLEMI REALI DI ORTA NOVA, sappiate un piccolo particolare. Secondo “noi” la localizzazione scelta dal Comune per la costruzione dell’Asilo Nido Comunale (800.000 euri) previsto dal progetto presentato a seguito dell’apposito Bando POR Regionale, ovvero l’attuale “campo di calcio” della Media Pertini NON E’ IDONEA.

    E non è IDONEA sia perchè NON E’ GIUSTO privare i ragazzi della Media Pertini del campetto (a proposito, pagliacci senza vergogna, ci è giunta “voce” che alla Pertini i ragazzi stanno seduti sui banchi che non ci sono sedie…) , sia per questioni LOGISTICHE (VEDI TRAFFICO AUTO E DIFFICOLTA’ PARCHEGGI IN UN AREA IN CUI CI SONO ANCHE L’OLIVETTI…E LA POSTA E…SAI LA MATTINA E ALL’USCITA CHE SMOG E CHE CASINO NELL’AREA) …

    COMUNQUE: SIETE PATETICI.

    LAVORARE PER IL BENE COMUNE: QUESTA DOVREBBE ESSERE LA VOSTRA CAMPAGNA ELETTORALE CONTINUA.

    QUATTRO RAGAZZI (o due…vabbè uno in particolare) VI HANNO SMERDATO organizzando un Evento memorabile (se non in anni CERTO in mesi…) SENZA AVERE NEANCHE UNA BRICIOLA DEL POTERE E DELLE RISORSE CHE POTENZIALMENTE AVETE A DISPOSIZIONE VOI…DA ANNI!!!

    Ed invece di stare nell’angolo, in ginocchio sui ceci a pentirvi di cotata in-utilità sociale, continuate con questa DEMENZIALE RECITA che scimmiotta le macrocategorie politiche “destra”, e “sinistra” “governo” “regione”, solo per FARE WHITE NOISE, in maniera tale che la gente alla fine non ci capisca più un cazzo ed in un atto di nemesi o di frustrazione, rimetta la croce su qualcuno di quei merdosi simboli con cui vi ha eletto l’ultima volta…

    Saluti

  5. …e senza dimenticare che a pochi centimetri dall’erigendo asilo c’è quella gigantesca torre telefonica della Telecom che preoccupa non poco per il suo inquinamento elettromagnetico (che non può superare i 3 Volt/metro quando si trova vicino ad una scuola o ad un’asilo, e che in ogni caso è preferibile che non ci sia affatto).
    credo però che la scelta di quell’area per costruirlo sia scientifica e non casuale. si cerca di creare così un’intreccio, un’ingarbugliamento, una sovrapposizione di finanziamenti pubblici destinati più o meno a ristrutturare/ri-costruire/costruire ali di scuole medie e asili nido situati uno a ridosso dell’altro producendo in tal modo un tourbillion, un particolare meccanismo di complicata concezione grazie al quale si riesce a…”fare la cresta” sulla spesa senza che nessuno ci faccia caso.
    un’altra magia del nostro funambolo della vita politica e sociale ortese.

  6. Idee pulite e specchiata moralità? Potere che sfodera l’intramontabile grembiulino e si accovaccia nell’ombra in attesa dell’occasione propizia. Vedono verde, sposano l’arancione e fanno affari in nero. Reti invisibili, fili nascosti, ma basta grattare la superficie e schizza ovunque la melma industriale. Schizofrenia politica o affarismo a tutto spiano? Che c’azzecca un capogruppo regionale dell’Italia dei Valori in Puglia, con inceneritori di rifiuti, scorie pericolose e quant’altro? L’oggetto sociale non infonde dubbi: «La costruzione, la ristrutturazione, la manutenzione e la gestione di impianti di preselezione, di trattamento e di riciclaggio di rifiuti solidi urbani, speciali, tossici e nocivi, di piattaforme di stoccaggio e pretrattamento di inceneritori e termodistruttori di rifiuti». Due società a responsabilità limitata costituite a Foggia nell’anno 2009, sono accomunate da un unico destino commerciale. Le visure camerali rivelano questi nomi: ENER.CO. Srl ed SM SERVIZI. Chi è al contempo patron e amministratore unico? Risposta banale: Orazio Schiavone da Montaguto in provincia di Avellino. Le cronache politiche segnalano l’attuale consigliere regionale del partito dipietrista già transfuga dall’Udeur. Il biglietto da visita recita: “Dott. Orazio Schiavone, medico chirurgo dentista con studio in viale XXIV maggio numero 1”. Le due srl indicano il medesimo indirizzo nel capoluogo dauno, accanto ad una sede periferica della banca d’Italia. A questo odontoiatra Di Pietro ha elargito nel 2007 una consulenza al ministero delle Infrastrutture; forse per realizzare ponti. Un dato è certo il medico irpino – ex assessore ai lavori pubblici del comune di Foggia (che vanta attualmente un buco di bilancio pari a 310 milioni di euro, certificato dalla Corte dei Conti) – si è prodigato per un casello autostradale all’Incoronata. In loco, singolare coincidenza, il governatore Vendola ha recentemente autorizzato la Fiat a costruire un inceneritore e una centrale turbogas; ad un tiro di schioppo la stessa giunta Vendola ha concesso ad Emma Marcegaglia (attuale presidente di Confindustria) la possibilità di realizzare con denaro pubblico un inceneritore di rifiuti. E sempre in loco la Caviro di Faenza installerà un altro impianto di distruzione di rifiuti. Tanto per la cronaca. Il ras dell’Idv in Capitanata è cugino di Aniello Di Nardo (ex sottosegretario trombato alle elezioni del 2006 premiato comunque da Tonino con una poltroncina su misura). Il medico Schiavone Orazio – un ecologista puro che gira in città col suv e ha fatto campagna elettorale con una bentley

  7. NON C’E’ “TRIPPA PER GATTI”..

    L’IdV…La Regione…Aniello Di Nardo…

    Ortese incazzato (lui è incazzato…). Ma allora non hai/avete capito: LE ELEZIONI REGIONALI SONO FINITE…E LE AVETE PERSE.

    Mò è alle comunali, che dobbiamo pensare…E’ inutile che continui a fare spamming…Io lo so che adesso vorresti approfittare del “momento favorevole” determinato dal solito gran polverone che tentate di alzare, ma qui i temi sul tavolo sono belli semplici semplici.

    1) SFORAMENTO DEL PATTO DI STABILITA’ DA PARTE DEL COMUNE.

    2)ASSENZA TOTALE DI UNO STRACCIO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICA.

    3)ASSOLUTA OPACITA’ (ANZI, BUIO FITTO…) SULLE OPERE DI RIQUALIFICAZIONE URBANA CHE SARANNO REALIZZATE CON I 3.000.000,00 DI EURO RICEVUTI PER I P.I.R.P.

    4)LOCALIZZAZIONE DELL’ASILO NIDO SULL’ATTUALE CAMPO DI CALCIO DELLA MEDIA PERTINI, SCUOLA IN CUI PER ALTRO, MANCANO PURE LE SEDIE…

    E, GIACCHE’ CI SIAMO, TOTALE ASSENZA DI POLITICHE PER LA VALORIZZAZIONE DELL’AGRO-ALIMENTARE LOCALE.

    16 ANNI (SEDICI) DI AMMINISTRAZIONE ININTERROTTA DI CENTRO-DESTRA…E QUALI SONO I RISULTATI?????????????????????????????????????????????????????????????????????????

    Che non ci sono i soldi per la Notte Bianca nè per la cultura e la musica in generale perchè quel cialtrone dell’ass. al Bilancio che ci siamo fatti venire da Cerignola dice che è “spesa corrente”. VERO.

    Però poi PAGHIAMO 100.000,00 EUR+TASSE (a occhio e croce altri 20.000,oo eur) agli Avvocati Matassa e Gatta (il neo-eletto consigliere regionale del PDLega che ha preso il posto che fu di Ruocco…) . Eppure quella per le consulenza spesa corrente è. E allora?
    COME SPIEGHI, queste somme pagate per parcelle da capogiro(120.000,00 e passa euri…) caro pagliaccio destroverso???

    Saluti

  8. LA VERITA’ SULLA SANITA’ DI VENDOLA
    Negli ultimi mesi Vendola e la sinistra hanno continuato a mentire sulla sanità pugliese. Cercano di far credere ai cittadini che oggi sono costretti a chiudere decine di ospedali e a tagliare circa 2000 posti letto dal Governo nazionale. NON E’ VERO! Il Piano di Rientro che devono presentare al Governo nasce dal fatto che Vendola e la sua Giunta non hanno rispettato le Leggi; hanno coscientemente violato il Patto di Stabilità interno nel 2006, 2008 e 2009, non hanno rispettato i Patti per la Salute firmati conil Governo nel 2005 e nel 2009; hanno accumulato un miliardo di debiti nei conti della sanità dal 2006 ad oggi. Intanto i cittadini hanno pagato 700 milioni di euro di tasse regionali in più e il servizio sanitario in Puglia è peggiorato, con liste d’attesa ormai chilometriche che in alcuni casi arrivano anche a due anni per una Tac o una Risonanza Magnetica. Ecco la verità sulla situazione drammatica della sanità pugliese

  9. SIETE SOLO I SERVI SCIOCCHI DELLA LEGA NORD…un verme ha più dignità di voi…

    Mòoo, la Puglia impegnata nel taglio di 2.200 posti letto…Vendola bastardo!!!

    “I tagli alla sanità annunciati dal governo nel maxi emendamento al decreto della legge finanziaria in Lombardia colpiranno soprattutto i più deboli. Ben un miliardo e trecento milioni di euro in meno in due anni che, in mancanza di novità, costringeranno la Regione non solo a stringere la cinghia, ma per la prima volta a tagliare anche i servizi. Dopo l´allarme dell´assessore regionale alle Finanze Romano Colozzi su un possibile «commissariamento della sanità», arriva anche quello del governatore Roberto Formigoni: «Con questi tagli rischiano di pagare anche i malati delle regioni virtuose come la nostra. Ci avevano promesso il dialogo, ma stanno arrivando solo bastonate».

    La scure dei tagli, pari al 16 per cento dei nove miliardi del totale nazionale colpirà infatti in primo luogo gli investimenti, l´acquisto di nuovi macchinari, ma soprattutto le prestazioni appena al di sopra dei cosiddetti Lea, livelli essenziali di assistenza…”

    Non vi pre-occupare, non siete stonati. In effetti non avete letto male, è Formigoni ed è la Lombardia a parlare di «commissariamento della sanità», ”

    http://milano.repubblica.it/dettaglio/Sanita-tagli-per-13-miliardi/1486983

    http://www.ilquaderno.it/nuovo-piano-sanita-tagli-rummo-fatebenefratelli-46465.html

    E del Lazio?

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/05/19/news/sanit_tagli_per_quattrocento_milioni-4172089/

    E in Molise?

    http://www.primapaginamolise.it/detail.php?news_ID=31005&goback_link=/detail.php%3Fnews_ID%3D35045

    E in Abruzzo?

    http://www.abruzzoweb.it/contenuti/sanita-tagli-confermati-in-consiglio-sfiorata-la-rissa/6012-268/

    Ma di chi sarà la manina PREDATORIA che la cala la scura sulla salute della povera gente?

    Ma come di chi? Chi COMANDA IN ITALIA???????

    http://www.regioni.it/upload/sanita140409.pdf

    …MA PERCHE’ NON RIUSCITE A VERGOGNARVI, DI TANTA STUPIDITA’???????!!!!!SIETE RIDICOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SIETE SOLO DEI PAGLIACCI SENZA ALCUNA DIGNITA’ DI ESSERE UMANI….

Dimmi cosa ne pensi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...